Attingere ai social media per studi comportamentali è facile ma carico di deviazioni

I dataset dei social media potrebbero promettere una grandiosa fonte di dati agli esperti comportamentali ma nascondono informazioni fuorvianti

Source: it.blastingnews.com

Il tema dei BIG DATA è estremamente complesso dal punto di vista dell’elaborazione. E’ affascinante per un ricercatore tuffarsi in questa gran mole di informazioni e fare inferenze a profusione.

Bisogna pero’ dire che esistono big data e big data prima di tutto. La quantità e la qualità del dato raccolto e immagazzinato, al netto dei “rumori di fondo” è un elemento sostanziale e rilevante. Pensiamo a quello che Apple raccoglie attraverso la piattaforma Healthkit.

Si tratta di milioni di individui i cui dati invadono i sistemi della Mela. Sapranno dimostrare di saper gestire e rendere disponibile tutta la massa di informazioni automaticamente registrata da iWhatch?

L’articolo qui riportato, invece, si occupa di social e dei dati comportamentali restando, quindi, piu’ sul versante “ascolto della rete” e twitter per esempio.

La questione non è per niente banale e fare ricerca o cercare informazioni analizzando i dati provenienti dai social e dalle “emozioni” e “comportamenti” degli utenti è complicato, pieno di BIAS, come si dice in ricerca (ovvero di elementi sistematici e metodologici di disturbo dei dati che vanno evitati, oppure, tenuti in considerazione) e soprattutto, non alla portata dei singoli.

Si tratta di un lavoro che necessita di grande sensibilità, conoscenze semiologiche e forse, anche questo non basta sempre.

Piccolo pensiero per un tema di grande spessore.

See on Scoop.itSocial Media, Medici, Medicina e Stampa 3D

Annunci

Informazioni su Tiziano Galli

Dal 2002 mi occupo di formazione residenziale ed eLearning e ho conseguito un Master in Scienze dell'Educazione a Lugano e precedentemente una Laurea in Medicina e Chirurgia. Ho scritto il libro " Medici, Pazienti e Social Media". Sposato e Penta-Papà sono dirigente sportivo in LNA Svizzera per Rugby Lugano e ARSI (Associazione Rugby Svizzera Italiana)
Questa voce è stata pubblicata in Ascolto della Rete e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...