Vasi sanguigni in 3D, primo passo verso i reni stampati

La procedura prefigura la possibilità di creare organi artificiali

Source: www.italiasalute.it

Articolo interessante che descrive in modo generico e abbastanza efficace le tecniche utilizzate in 3D per la ricostruzione dei tessuti cogliendo, inoltre, il contesto e gli scenari di ricerca futura.

 

Il Bioprinting è lontano dall’essere realisticamente utilizzabile per la ricostruzione funzionale degli organi ma, la possibilità di realizzare reti vascolari in 3D e anche tessuti con cellule di organi specifici offre già ora modelli di ricerca per il laboratorio.

 

Le attuali tecniche 3D e relative stampanti lasciano presagire, in un futuro non troppo lontano, la “rigenerazione” di organi utili all’ “autotrapianto” e drastica riduzione del rigetto.

 

Nel contempo servono a studiare su modelli, che saranno sempre più sofisticati,  funzionali di tessuto. Il grado di dettaglio necessario, come per esempio il semplice diametro dei capillari realizzabili con le tecniche attuali è ancora insufficiente rispetto a cio’ che la natura produce ma la via è segnata e sembra essere quella giusta.

See on Scoop.itSocial Media, Medici, Medicina e Stampa 3D

Annunci

Informazioni su Tiziano Galli

Dal 2002 mi occupo di formazione residenziale ed eLearning e ho conseguito un Master in Scienze dell'Educazione a Lugano e precedentemente una Laurea in Medicina e Chirurgia. Ho scritto il libro " Medici, Pazienti e Social Media". Sposato e Penta-Papà sono dirigente sportivo in LNA Svizzera per Rugby Lugano e ARSI (Associazione Rugby Svizzera Italiana)
Questa voce è stata pubblicata in Stampanti 3D e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...