Dal Personal (Branding) Flower al Personal (Branding) Flavour

Articolo originale di Tiziano Galli

Ben ritrovati a tutti! Questa pausa estiva, al solito, è stata per me occasione di interessanti letture e riflessioni.

In particolare ho approfondito il tema dei Social Network in relazione al mondo del lavoro e al Personal Branding (PB). Tema molto stimolante che in un percorso logico muove dal classico CV cartaceo e attraverso varie declinazioni e “rappresentazioni” in rete, si rivela ricchissimo di opportunità e significati nel mondo reale.

Per una migliore comprensione mi devo rifare ai 2 schemi citati nel titolo e qui sotto riportati. Il Personal Branding Flower (clicca sulla foto per una versione ingrandita):

JPG_Flower.big.033

e… il Personal Branding Flavour (clicca sulla foto per una versione ingrandita)…

JPG_Flavour.034Si tratta di un piccolo gioco di parole che, tuttavia, vuole cogliere un significato profondamente vero che adesso cerco di spiegare.

Lo schema del PB Flower richiama con una metafora, l’anatomia di un fiore con un pistillo, il CV cartaceo e la corolla i cui “petali” che la arricchiscono e la evidenziano, rappresenta le molte variazioni ad esso connaturate e collegate (e non solo online). Si tratta della rappresentazione strutturale del PB.

Lo schema del PB Flavour invece ha a che fare con la dimensione eterea del PB che nel caso del fiore è fatta dei colori, dell’aroma e del profumo. In definitiva rappresenta la natura “significante” del suo essere fisico.

Questa analogia è quindi sorprendentemente vera se la applichiamo al Web 2.0.

Non serve entrare nell’analisi dettagliata dei due schemi, per comprendere il senso di come Internet e soprattutto, i Social, rappresentino per il CV (che è la parte strutturata di cio’ che siamo) la sua versione “significante-aromatica” e “l’essenza ” del nostro essere piu’ autentico.

Partendo dal tradizionale (e minimo sindacale) approccio della compilazione di un CV cartaceo e/o di moduli in linea – operazione estemporanea e in sostanza attendista – attraverso l’interazione sui Social e un costante lavoro di accrescimento si arriva a “raffinare e rifinire” la propria Reputation Online.

Il FLAVOR come lo abbiamo scherzosamente chiamato rappresenta la strategia che ognuno di noi, sfruttando lo “strumentario” web 2.0 oggi a disposizione, puo’ mettere in atto con un mix molto personale operando in rete sulla propria immagine e le proprie caratteristiche (i propri “skill”).

Questo post ha molto a che fare con il medico e con la visione che anche un professionista della salute puo’ sviluppare in rapporto ad una attività di reputation online.

Il medico e l’operatore sanitario in generale vivono (consapevolmente o meno) di “Personal Branding” e di Reputation. A partire dalla stretta di mano con il paziente/collega e relativa interazione personale via via fino… perchè no! alla dimensione Social.

Talvolta, lo sappiamo, la presenza in rete è indipendente dalla nostra volontà (e azione diretta) e per questa ragione necessita di essere conosciuta e soprattutto saldamente verificata e valorizzata.

Infine, se guardiamo ancora lo schema che si riferisce al FLAVOUR, vediamo che molti se non tutti gli strumenti evidenziati, in varia forma e per scopi differenti, possono essere sfruttati in modo complementare per la costruzione di una propria dimensione online ad uso sia proprio che dei colleghi e pazienti.

E voi, come valorizzate il vostro “flavour” in rete? Avete esperienze utili in relazione a questo post?

Potete inserire i commenti,  qui in calce, liberamente. Oppure dare una interpretazione aggiuntiva ai due schemi proposti.

La presentazione completa sarà disponibile agli inizi di ottobre dopo il seminario e potrete scaricarla su Slideshare.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.

Annunci

Informazioni su Tiziano Galli

Dal 2002 mi occupo di formazione residenziale ed eLearning e ho conseguito un Master in Scienze dell'Educazione a Lugano e precedentemente una Laurea in Medicina e Chirurgia. Ho scritto il libro " Medici, Pazienti e Social Media". Sposato e Penta-Papà sono dirigente sportivo in LNA Svizzera per Rugby Lugano e ARSI (Associazione Rugby Svizzera Italiana)
Questa voce è stata pubblicata in Medicina e Social Network, Reputation Online, Social Network e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Dal Personal (Branding) Flower al Personal (Branding) Flavour

  1. Pingback: Seminario : Social Media, Personal Branding e Sfera Professionale | Social Media, Medici e Medicina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...