I migliori Smartphone del 2013 e la guerra delle App

smartphone

Articolo originale di Tiziano Galli

Paolo Ottolina sul Blog Malditech di Corriere online ha pubblicato ieri le foto e la classifica dei migliori Smartphone dei primi 6 mesi del 2013

Ovviamente ogni utente opera la propria  scelta dettata da molti fattori. Quello economico  finisce, in termini relativi, per essere non determinante in considerazione dei piani di abbonamento e di offerte che abbassano il costo del Device. Quello che invece ci orienta di piu’ è un Mix fra Marketing, Design, Status sociale-ambiente (il telefonino aziendale) e magari lo schieramento ideologico (Apple o non Apple).

Quale che sia il motivo che ha determinato la nostra scelta, anche quello piu’ consapevole  che passa per il sistema operativo installato, è proprio a quest’ultimo che finiamo per legare il nostro destino di utilizzatori.

iOS(Apple), Android, Windows8 e Blackberry sono i ragni appostati in attesa di catturare gli utenti con le loro ragnatele piu’ o meno elaborate. Oggi molti degli Smartphone si equivalgono sul piano delle caratteristiche di base, Touch Screen (a parte Blackberry, l’unico ancora con una tastiera fisica per motivi storici), gestione delle email, fotocamera, calendari etc etc

Da quando Apple con l’iPhone, tuttavia, ha rivoluzionato l’intero mercato degli smartphone con le App e il suo Apple Store ogni nuova marca di Smartphone e sistema operativo ha dovuto rincorrere e fare i conti con iOS su questo terreno.

E’ sintomatico, infatti, che la Blackberry con il nuovo sistema operativo 10, lanciato a febbraio del 2013 si è molto data da fare per rassicurare i suoi utenti, in fase di pre-lancio sul raggiungimento delle annunciate 70.000 App e rendendo remunerativo per gli sviluppatori, con un piano di incentivi, l’impegno a lanciare versioni per Blackberry delle Applicazioni Software o di nuove App.

Il numero cospicuo di App Store per le centinaia di migliaia di App a disposizione non facilitano certo gli utenti nelle scelte e finisce, forse, per non avere piu’ tanto senso. Si sentono già i primi venti di rinnovamento sul piano delle recensioni.

La guerra delle App, cosi’ come l’abbiamo conosciuta finora sta probabilmente per finire o per modificarsi. E diverso ancora è ragionare sulle categorie di nicchia come quella della salute rispetto al mainstream dei giochi, quello piu’ agguerrito.

In una categoria come quella della salute, ancorchè molto affollata di cose diverse, Benessere (di cui gran parte sono poi App di Fitness), Relax Yoga etc etc, mancano riferimenti. Tante applicazioni, spesso banali, poche recensioni, bassa affidabilità, improvvisazione.

Vi sono progetti molto importanti, prodotti commerciali maturi,   ma anche una pletora di applicazioni uguali (provare per esempio quelle sul BMI). Le aziende Pharma possono giocare un ruolo importante nel collaborare con i centri e/o le società scientifiche per far crescere progetti al servizio di una o piu’ categorie mediche o di pazienti.

Mi piacerebbe molto conoscerli e raccogliere tutte le informazioni disponibili se qualcuno vorrà darmi indicazioni tramite commenti su questo blog.

Personalmente credo che sia molto facile in questo ambito finire con il fiato corto perchè un uso sistematico di una App in condivisione fra medici e fra medici e pazienti necessita un lungo apprendistato e adattamento. Quindi si alza il rischio dell’abbandono del progetto dopo l’iniziale euforia della novità

E voi come la pensate?

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.

Annunci

Informazioni su Tiziano Galli

Dal 2002 mi occupo di formazione residenziale ed eLearning e ho conseguito un Master in Scienze dell'Educazione a Lugano e precedentemente una Laurea in Medicina e Chirurgia. Ho scritto il libro " Medici, Pazienti e Social Media". Sposato e Penta-Papà sono dirigente sportivo in LNA Svizzera per Rugby Lugano e ARSI (Associazione Rugby Svizzera Italiana)
Questa voce è stata pubblicata in App e Tablet e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...