Pharma Goes Social – Second edition

PGS_Roma

Articolo originale di Tiziano Galli

Si terrà il 4 Luglio a Roma una nuova edizione del corso-convegno Pharma Goes Social…or not? in cui verranno affrontati i temi già toccati a Milano in Febbraio.

Il tema è interessante, dibattuto nei convegni e non cosi’ percepito nella realtà alle nostre latitudini. Medici, Pazienti, Ospedali e Centri specialistici si relazionano sui social e sulla rete con sempre maggiore frequenza e nuove attitudini.

I pazienti, per esempio, qualche anno fa andavano in internet per cercare informazioni sulle patologie,  verificare le informazioni ricevute dal medico e informarsi sulle proprie condizioni cliniche. Oggi sempre di piu’ vanno in internet “prima” di andare (o di tornare) dal medico e molti per cercare pazienti con gli stessi problemi o trovare informazioni su luoghi di cura e medici (magari controllando CV o leggendo blog).

Esistono testimonianze in rete di pazienti che ci fanno comprendere il significato della dimensione social e della nuova frontiera, per certi versi, che essa rappresenta.

Riporto, a titolo di esempio, un commento di un paziente tratto da un testo dedicato ai social in ambito medico. Questo breve passaggio ci fa comprendere il valore che i social rappresentano nel suo vissuto di malattia:

…”Convivo da 25 anni con il Diabete di Tipo 1. Parte di cio’ che mi ha aiutato a stare in buona salute è questo feeling di appartenenza ad una comunità e la sensazione di non essere sola.  Ci sono volte che ti senti schiacciata e non c’è niente che il tuo medico possa fare per mandare via quella sensazione angosciante. Non puo’ curare quel senso di solitudine…. e io sono la sola persona affetta da diabete per miglia qui attorno… a meno che anch’egli non sia diabetico puo’ solo comprendere. Mentre i miei “compagni” di malattia sanno molto bene cio’ che sento ed è il far parte di questa community che mi infonde protezione…”   (in Kevin Pho, Establishing Managing and protecting your online reputation” , Greenbranch Publishing, 2013)

Per un ospedale o un medico (senza considerare l’uso personale che quest’ultimo puo’ fare di internet o la rete per aggiornarsi) il quesito da porsi è “perché avere un account di riferimento sui social?”

Mike Morrison, un operatore del Massachusset General Hospital  da una risposta  illuminante e semplice al tempo stesso. (Gualtieri L. Social media Strategy at Massachusset General Hospital. KevinMD.com, March 9, 2011). Un centro deve stare dove stanno i propri pazienti e dove essi hanno bisogno di ricevere aiuto usando la stessa tecnologia che essi usano. In poche parole, secondo Morrison, non essere presenti sui social è come non avere il telefono o il sito web, essere isolati e irraggiungibili. 

E se questo è il mondo dove “vivono” pazienti, medici e centri di cura, le aziende Pharma dove dovranno essere?

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.

Annunci

Informazioni su Tiziano Galli

Dal 2002 mi occupo di formazione residenziale ed eLearning e ho conseguito un Master in Scienze dell'Educazione a Lugano e precedentemente una Laurea in Medicina e Chirurgia. Ho scritto il libro " Medici, Pazienti e Social Media". Sposato e Penta-Papà sono dirigente sportivo in LNA Svizzera per Rugby Lugano e ARSI (Associazione Rugby Svizzera Italiana)
Questa voce è stata pubblicata in Medicina e Social Network e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Pharma Goes Social – Second edition

  1. Geneva ha detto:

    Thanks for giving these superior content.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...